Greek Poet ILIAS FOUKIS

Greek Poet      ILIAS   FOUKIS
Poetry is the voice of the Gods

Tuesday, March 21, 2017

L'ULTIMA DI OMERO Poesia di ILIAS FOUKIS





L'ULTIMA  DI  OMERO




Oggi comincia la stagione dell’autunno.



Siccome hanno cominciato a cadere le foglie

e a me che sono Vecchio
sono cominciati a cadermi i pensieri
vorrei parlare per una volta
con l’autunno – dell’autunno.


Non continua più…



Mi abbandonano uno dopo l’altro

come abbandonano il Mondo
le Magnifiche visioni della Genesi
le metafore… le allegorie i simboli…


Fanno ritorno in Grecia con la vita

e me mi lasciano con la morte a Troia.


Ecco perché anch’io li seguo

per vedere finalmente un giorno di gaudio
chiudendo per sempre questo Epos
con la parola Classica per trovare un po’ di felicità
perché la Felicità era la Causa Divina
anche per il suo Inizio.


Temo però

che i Moderni giudici del Futuro
fino ai quali
l’autunno può giungere come eterna tenebra
le mie parole per l’autunno – nell’autunno
come se niente fosse
si potrebbero incorporare in qualche capitolo
dell’Iliade o dell’Odissea per cui è meglio che… taccia.


             Traduzione


        MAURIZIO   DE   ROSA

No comments:

Post a Comment